Novi, venerdì incontro sulla lettura come strumento di inclusione

Protagonisti Roberto Morgese e Francesco di Gregorio

“La lettura come strumento di inclusione” è il titolo dell’incontro che si terrà venerdì 14 giugno alle ore 18.00 presso la Bottega del Sanconiglio di via Girardengo 79 a Novi Ligure. All’incontro parteciperanno lo scrittore Roberto Morgese, autore di diversi volumi di narrativa per bambini e ragazzi, e Francesco Di Gregorio, docente di filosofia.

La discussione prenderà le mosse dall’ultimo libro di Morgese, La luce nera, appena pubblicato dalle Edizioni Epoké di Novi Ligure. La luce nera è un romanzo rivolto ai ragazzi dai 10 anni in su, che tratta da una prospettiva inusuale e illuminante il tema dei cambiamenti tipici della prima adolescenza ma anche quello della diversità. In particolare, Morgese affronta con delicatezza ma senza infingimenti l’ambito dei disturbi dello spettro autistico.

Il libro
A dodici anni Otrebor Tooth è già una star della letteratura fantasy: ha al suo attivo decine di romanzi di successo che ha iniziato a ideare fin da quando ne aveva due, forse anche grazie all’aiuto di un misterioso potere magico.
Ma Otrebor non sa che, proprio quando la sua inventiva per i libri sembra venir meno, comincerà la sua avventura più grande. Il suo strano mondo – fatto di scadenze editoriali, pochi amici e isolamento per sfuggire all’assedio dei fan – incontra la realtà altrettanto particolare e nascosta in cui vive Riccardo.
Anche Riccardo ha pochi amici e, forse anche lui grazie ad un altrettanto misterioso potere, sa come aprire le porte di mondi nuovi e sorprendenti, animati da eroi, regni fantastici, maghi e incantesimi. Dal loro incontro nasce così qualcosa di nuovo e sorprendente. Draghi, partite a ping pong, sortilegi, segreti, pietre dai magici poteri, corse a perdifiato in giardino, duelli tra cavalieri… un intreccio indissolubile di storie nel quale i ragazzi impareranno a orientarsi e a riscoprire se stessi.
Insieme impareranno ad usare i loro veri poteri e scriveranno una nuova storia di cui sono protagonisti e che insegnerà a entrambi il valore dell’amicizia vera.

L’autore
Roberto Morgese vive e lavora a Parabiago, in provincia di Milano. È insegnante di scuola primaria e formatore di giovani maestri.
Ha pubblicato con diversi editori libri di narrativa per bambini e ragazzi, mettendo al centro dei propri racconti l’arte, l’ambiente e i diritti civili. Nel 2017 ha vinto il Premio Battello a Vapore come Miglior Autore.
Per Edizioni Epoké ha pubblicato Aiko sul Vulcano (2017), Homo Curvus (2018), Il Diario di Faggio Chiacchierone (2020), La Teoria del porcino (2021, insieme a Marco Rodolfi) e Lo strano caso della bambina e dell’anziano che persero la memoria (2023).