Teatro Marenco di Novi, sabato al via la mostra su bozzetti e figurini di Edel e Caramba in collaborazione con la Fondazione CrAl

La mostra che si inaugurerà sabato 18 marzo alle ore 17.00 presso il Teatro Romualdo Marenco di Novi Ligure, nasce da una collaborazione tra la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e la fondazione Teatro Marenco di Novi Ligure per valorizzare i beni presenti nel territorio della provincia alessandrina, facenti parte della ricca collezione della Fondazione CRAL e, accolti per questa occasione, nella splendida cornice di un teatro storico.

Questa mostra vedrà esposti una serie di disegni raffiguranti figurini teatrali che furono realizzati da Alfredo Edel e Luigi Sapelli detto Caramba, celebri scenografi e costumisti, attivi in particolar modo fra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento al teatro alla Scala di Milano. Gli spettacoli di danza che videro protagonisti questi costumi furono musicati dal compositore novese Romualdo Giovanni Battista Marenco a cui è intitolato il teatro.

Nell’esposizione si potranno ammirare 8 figurini per il ballo Luce (1905), un corpus di 23 figurini per il ballo Excelsior alla scala di Milano (1909) finemente realizzati da Caramba con una ricca e dettagliata descrizione sul verso, mentre di Alfredo Edel 1 figurino per il ballo Sieba (1880 ca.), 4 figurini per il ballo Excelsior in scena al teatro Eden di Parigi nel 1883 e 6 figurini per il ballo Bacco e Gambrinus (1903) alla Scala di Milano.

I figurini, ora di proprietà della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, provengono per la maggior parte dall’asta Sotheby’s di Milano del 2007 e da una collezione privata genovese.

Tutti gli eventi culturali che permettono di valorizzare lo storico Teatro Romualdo Marenco – tra l’altro coevo della nostra Cassa di Risparmio di Alessandria – rappresentano per la Fondazione – afferma il presidente, notaio Luciano Mariano – un’ottima occasione per portare avanti il progetto di recupero di questo bene storico e artistico, in funzione dello sviluppo del territorio. Da oltre 20 anni, la Fondazione si occupa delle sorti del Teatro di Novi e anche l’acquisto della collezione di disegni di Edel e Sapelli, effettuata nel 2007, rientra in questa strategia operativa. Una vera soddisfazione, dunque, poter vedere esposti, nel teatro intitolato a Romualdo Marengo, i bozzetti realizzati per il “Ballo Excelsior”, una delle ultime opere del celebre compositore novese. Questa mostra sarà sicuramente occasione per riscoprire una zona ricca di storia, arte, bellezze naturali ed eccellenze enogastronomiche.