Alessandria e Bosco Marengo alleate per il FestivaLieve

La “Festa della conoscenza” – FestivaLieve avrà luogo nelle città di Alessandria e Bosco Marengo nelle giornate del 10 e 11 dicembre 2022. Il progetto, ideato, proposto e organizzato da Simona Ventura e Giovanni Terzi, è stato realizzato da Città di Alessandria e Comune di Bosco Marengo, con il supporto della Regione Piemonte.

La scelta del 10 dicembre è motivata in quanto in quel giorno si celebra la Giornata internazionale dei diritti umani, che coincide con il l’anniversario dell’adozione della Dichiarazione Universale dei diritti umani, proclamata solennemente a Parigi il 10 dicembre 1948.

La sessione di apertura di “Festa della conoscenza” – FestivaLieve avrà luogo sabato 10 dicembre alle ore 10:30 in sala Giunta nel Palazzo Comunale di Alessandria, alla presenza dei rappresentanti istituzionali cittadini e regionali, per proseguire, nel pomeriggio del 10 e domenica 11 dicembre, presso il Complesso Monumentale di Santa Croce in Bosco Marengo.

La Festa della Conoscenza affronta, per la prima volta ad Alessandria, tematiche di ampio respiro internazionale, quali il diritto alla conoscenza ed alla trasformazione delle informazioni in sapere condiviso, il rapporto fra conoscenza, democrazia, giustizia e diritti umani, elementi fondanti per il consolidamento di una politica di pace. Temi di grande e urgente attualità, trattati attraverso un format innovativo, ad ingresso gratuito, che raccoglie testimonianze di importanti personalità internazionali, di protagonisti di alcuni dei più gravi casi internazionali di negazione dei diritti, di noti giornalisti ed esponenti del mondo dell’informazione, e un importante momento finale di spettacolo, anch’esso collegato ai temi dei diritti. Fra le varie personalità è previsto anche un saluto, in collegamento video, della Rappresentante del Dalai Lama presso l’Unione Europea, Thinlay Chukki.

L’evento avrà come palcoscenico d’eccezione il Complesso Monumentale di Santa Croce a Bosco Marengo, una delle massime espressioni architettoniche nella storia religiosa e dell’arte del Cinquecento, luogo simbolo e straordinario patrimonio storico artistico del territorio alessandrino, che ospitò in varie occasioni, fra il 2002 e il 2008, le iniziative di Michail Gorbaciov per la pace, e in particolare il World Political Forum. Tale scelta, che riprende la vocazione del Complesso Monumentale ad ospitare eventi di grande rilievo internazionale, è stata fatta anche per valorizzare e far conoscere monumenti straordinari come la Chiesa e il convento domenicano di Santa Croce, e promuovere il territorio. Gli ospiti internazionali potranno ammirare il rinnovato percorso museale, recentemente restaurato, e saranno accompagnati anche in una visita di “scoperta” delle eccellenze storico-artistiche e commerciali del centro cittadino di Alessandria.

L’iniziativa avrà inoltre il supporto della Pro Loco di Bosco Marengo, che si adopererà per organizzare un intrattenimento eno-gastronomico basato su prodotti tipici locali.

Accogliamo con grande interesse in Alessandria la prima edizione della “Festa della Conoscenza”, un format che affronta, per la prima volta nella nostra Città, tematiche quali il rapporto fra informazione e conoscenza e il delicato “filo rosso” che unisce tale riflessione a quella più generale sui diritti umani, tematica attuale, in questo nostro tempo così travagliato, in troppe parti del mondo anche vicine a noi. È un evento internazionale per il quale abbiamo scelto con il Comune di Bosco Marengo il Complesso Monumentale di Santa Croce, straordinario patrimonio storico-artistico ovunque considerato riferimento centrale del nostro territorio, per la cui promozione e visibilità internazionale ci stiamo impegnando anche come Città di Alessandria. Trovo importante che – a oltre venti anni di distanza dalla prima presenza di Michail Gorbaciov, Premio Nobel per la Pace, a 16 anni dal World Political Forum e a pochi mesi dalla scomparsa di quel grande Statista – Santa Croce torni ad ospitare una riflessione di ampio respiro su temi universali, come la conoscenza e i diritti, presupposti indispensabili per un futuro di pace nel mondo. Si conferma così la vocazione di questo spazio – di cui si è appena conclusa una importante fase di restauro e ricostruzione del percorso museale – ad essere sede di eventi di alto profilo internazionale. Ringrazio per questo importante appuntamento la Regione Piemonte, oggi rappresentata dall’assessore Vittoria Poggio; Simona Ventura, Giovanni Terzi e i loro colleghi e collaboratori oltre che, naturalmente, il Comune di Bosco Marengo, con cui continua una proficua collaborazione per la valorizzazione del grande complesso monumentale”. Giorgio Abonante, sindaco di Alessandria.

“È con estrema soddisfazione ed orgoglio che voglio dare il benvenuto a questo evento che vedrà come protagonista anche il Comune di Bosco Marengo. “Festa della Conoscenza – FestivLieve”, una due giorni che sarà ospitata nel nostro complesso Monumentale di Santa Croce durante la quale verranno affrontati temi di grande importanza quali i diritti civili con ospiti e personaggi di caratura nazionale. Voglio ringraziare principalmente la nuova Amministrazione del Comune di Alessandria ed in particolare il Sindaco Giorgio Abonante che ci ha dato l’opportunità di condividere con il Comune capoluogo questo evento che personalmente giudico di grande livello culturale. Mi auguro che questa joint-venture con il Comune di Alessandria iniziata nel 2022 possa proseguire nei prossimi anni anche per dar modo di conoscere alla Provincia, alla Regione ed all’Italia le bellezze del Complesso Monumentale di Santa Croce e il suo Museo che ospita importanti opere di Giorgio Vasari”. Gianfranco Gazzaniga, sindaco di Bosco Marengo.