Fondazione CrAl, prima edizione Borse di studio Domenico Ivaldi: premiati 7 studenti del Vinci

Mercoledì 24 novembre 2021, alle ore 15, nella Sala Broletto di Palatium Vetus si è svolta la cerimonia di premiazione con l’assegnazione di 7 borse di studio a studenti dell’istituto “Leonardo da Vinci” di Alessandria, dedicate alla memoria del Dott. Domenico (Michele) Ivaldi, scomparso un anno fa, il 3 settembre 2020.

Il dott. Ivaldi, oltre ad essere stato un noto e stimato commercialista, ha ricoperto incarichi di rilevanza pubblica nella società alessandrina.  Ha fatto parte, poco più che trentenne e per oltre dieci anni, del consiglio di amministrazione dell’ospedale Santi Antonio e Biagio e Cesare Arrigo e, per otto anni è stato presidente dell’Amag. Inoltre ha ricoperto l’incarico di Consigliere e tesoriere della Croce Verde. E’ noto il suo attivo impegno politico e, pur non ricoprendo cariche elettive, si è sempre distinto per senso pratico e concretezza. Il dott. Ivaldi era particolarmente legato all’Istituto “Leonardo da Vinci” per avervi trascorso larga parte della sua vita sia come studente sia come apprezzato insegnante di discipline giuridiche ed economiche.

I famigliari, la signora Anna Maria, e la figlia, dottoressa Michela, con le borse di studio che a partire da quest’anno verranno conferite annualmente agli studenti che maggiormente si sono distinti negli studi hanno voluto onorare nel modo più degno la memoria del loro congiunto.

Pertanto, la Fondazione Solidal ha istituito, su richiesta della famiglia Ivaldi, in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, una Borsa di studio di 4.000 euro da destinarsi e ripartirsi agli studenti delle discipline economiche e giuridiche dell’Istituto Tecnico Commerciale Statale “Leonardo Da Vinci” delle classi V superiori di Alessandria che abbiano ottenuto la valutazione di 100/100 e che si impegneranno a proseguire gli studi universitari per il conseguimento della Laurea in materie economiche o giuridiche.

Di seguito i premiati:

Bernagozzi Arianna

Magoga Romeo

Mattu Alice

Occhial Maria Vittoria

Perez Anna

Remotti Martina

Sandiano Noemi

“Sono molto orgoglioso per l’assegnazione di questo premio, per più di una ragione – dichiara il Dr. Antonio Maconi, presidente di Fondazione SolidAL Onlus – : in primis, poter vedere la soddisfazione di questi giovani studenti, che terminano un percorso didattico e si aprono ad un nuovo ed importante percorso formativo su temi cari all’amico Ivaldi. Il segno concreto dell’azione della Fondazione Solidal, pienamente in linea con la finalità di promuovere iniziative di sostegno a favore di giovani meritevoli principalmente mediante l’erogazione di borse di studio. Ringrazio la famiglia del dottor Ivaldi, che ha pensato a questa formula che nobilita la nostra Fondazione di comunità e lascia nella memoria collettiva una figura di grande prestigio”.

“Ricordare il dottor Ivaldi con una borsa di studio a lui dedicata e destinata agli studenti dell’Istituto che egli ha frequentato sia come allievo sia come docente, è la migliore decisione che la famiglia potesse adottare per onorarne la memoria – dichiara il notaio Luciano Mariano, presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria -. Uomo di grande esperienza nell’amministrazione del bene pubblico come nella libera professione, carattere aperto e cordiale, Michele, come lo chiamavano gli amici, aveva la prerogativa di guardare al futuro, attento alle innovazioni, al progresso della realtà in cui viveva, ai giovani. Sono lieto che la moglie e la figlia, nel privilegiare questa sua caratteristica, abbiano voluto coinvolgere la Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria e Solidal, la nostra onlus in questa iniziativa che, mi auguro, abbia lunga durata nel tempo. Investire sui giovani è segno di grande lungimiranza, ne incentiva e gratifica l’impegno, contribuisce a creare una società più preparata ad affrontare le problematiche del futuro. Mi congratulo con i sette studenti che, avendo raggiunto la maturità con la votazione massima, proseguiranno gli studi universitari potendo già contare sul contributo di questa borsa di studio.