Amag Ambiente: servizi sempre migliori grazie a tecnologia, innovazione e persone

print

Complessivi 25 nuovi mezzi tra spazzatrici elettriche, aspiratrici, piccoli motocarri da città, gruppi di lavaggio, veicoli a tre assi per il caricamento laterale (raccolta indifferenziata e differenziata).

Così AMAG Ambiente decide di scommettere sul futuro, con un parco mezzi rinnovato e orientato da un lato all’innovazione tecnologica, dall’altro al rispetto dell’ambiente.

L’obiettivo è innalzare ulteriormente la qualità dei servizi di raccolta rifiuti, spazzamento, igienizzazione nelle vie di Alessandria, nei quartieri e nei sobborghi. Ma anche, per quanto riguarda la raccolta differenziata, migliorare ancora le già ottime performances nei comuni del Consorzio di Bacino Alessandrino, con compattatori di nuova generazione già finalizzati alla tariffazione puntale.

Lo annuncia con orgoglio Paolo Arrobbio, Presidente del Gruppo AMAG, che ricorda: “Quando ci siamo insediati, tre anni fa, ci siamo ritrovati a fare i conti non solo con un’azienda che ripartiva faticosamente dopo il fallimento di Amiu, ma anche con una serie di mezzi acquistati usati, e che arrivavano in sede già decotti: in qualche caso addirittura ci furono gravi guasti durante il trasferimento dalla loro vecchia sede e proprietà in direzione di Alessandria. Ma non ci siamo persi d’animo, e abbiamo lavorato con grande serietà, e guardando al domani, pur impegnati ad affrontare l’emergenza Covid. Oggi possiamo davvero dire che il futuro di AMAG Ambiente è cominciato, e anche i recenti incontri con i sindaci di tutti i comuni del Consorzio di Bacino Alessandrino, per la presentazione della nuova Carta dei Servizi, hanno mostrato un clima fortemente collaborativo. C’è da parti di tutti la consapevolezza che AMAG Ambiente si sta muovendo in un’ottica di innovazione costante, con al suo interno professionalità di prim’ordine, che hanno finalmente a disposizione anche mezzi e strumenti per offrire alle nostre comunità di riferimento, di oggi e di domani, servizi di vera eccellenza”.

Il parco mezzi di AMAG Ambiente, completamente rinnovato negli ultimi tre anni, comprende tra gli altri 12 motocarri (6 elettrici e 6 a metano) per lo spazzamento di tutto il comune di Alessandria, sobborghi inclusi, 1 macchina elettrica aspiratrice di piccoli rifiuti per la pulizia a terra,
3 spazzatrici per spazi cittadini, 1 gruppo di lavaggio per marciapiedi e arredi urbani e
6 compattatori di ultima generazione per la raccolta a tariffazione puntuale nei comuni.

“Non solo – conclude il Presidente Arrobbio -, nei prossimi giorni ci saranno consegnati 2 nuovi veicoli a tre assi per il caricamento laterale, utilizzabili sia per la raccolta indifferenziata che differenziata, che andranno ad aggiungersi agli altri due in dotazione alle nostre squadre dallo scorso anno: saranno consegnati a fine luglio, e pronti ad andare su strada entro la metà di agosto. Ma la risorsa più preziosa rimangono i nostri operatori, sempre in prima linea anche durante la pandemia: la loro professionalità rappresenta il nostro maggior punto di forza, anche in un’ottica di crescita”.