Alessandria, parte il nuovo progetto di sterilizzazione delle colonie feline

Con il nuovo anno riparte il progetto di sterilizzazione delle colonie feline presenti sul territorio comunale alessandrino. Ad oggi il numero delle colonie regolarmente registrate ed aggiornate dall’Ufficio Welfare Animale è di 213.

L’Ufficio Welfare Animale predispone un calendario riportante mese per mese i giorni e il numero di interventi in base alla disponibilità concordata con i Veterinari ASL AL. I volontari previamente dovranno contattare l’Ufficio Welfare Animale al n. 0131515249 per prenotare l’intervento, concordando il ritiro del modulo di prenotazione, che viene fornito in duplice copia. Alla data fissata dovranno recarsi all’Ambulatorio del Servizio Veterinario ASL AL sito in Via Pavia, attenendosi alla prescrizioni vigenti ossia porre il gatto in trasportino rigido e indossare la mascherina. Al momento del ritiro dell’animale, al volontario verrà rilasciato una copia del modulo, debitamente compilata dal veterinario che ha eseguito l’intervento, che dovrà riconsegnarlo all’ufficio comunale.

Si invitano tutte le persone che gestiscono una colonia felina, i “tutor di colonia o gattari”, a rivolgersi all’Ufficio Welfare Animale per poter usufruire di questo servizio, telefonando al n. 0131515249; l’ufficio fornisce, se necessario, anche il necessario traportino.

L’Assessore al Welfare Animale Giovanni Barosini ringrazia tutti i “gattari” per la dedizione e la cura che quotidianamente prestano a favore degli amici felini.  L’invito a rivolgersi all’ufficio Welfare Animale è ovviamente esteso anche a chi cura i gatti randagi,  ma che non ha provveduto alla registrazione della colonia.

Aperture Canili e Gattili

In ottemperanza alle misure legate all’emergenza Covid-19, il canile e  gattile sanitario di viale T.Michel n. 46/48 e il rifugio Cascina Rosa, gestiti dall’Associazione Tutela  Animali (ATA), e il rifugio di via Monteverde n. 37, gestito dall’associazione Panciallegra, sono aperti, ma gli ingressi, visto il delicato momento di emergenza sanitaria, verranno contingentati e sarà necessario attenersi alle misure di sicurezza previste, quali la sanificazione delle mani, l’utilizzo della mascherina, il distanziamento sociale, la  registrazione dei visitatori su apposito registro.

Infine, sentito il Servizio Veterinario ASL AL, lo stesso effettua il servizio di microchippatura esclusivamente delle cucciolate, previo appuntamento contattando il n. 0131306597.

“Auspico – conclude l’assessore al Welfare Animale Giovanni Barosini -, che la ripresa delle visite ai nostri canili e gattili sia occasione di nuove adozioni per regalare una nuova vita ai nostri amici a quattro zampe che ancora aspettano all’interno delle strutture. Ringrazio ancora una volta i volontari delle varie associazioni che quotidianamente se ne occupano”.