Al via la nuova edizione del Premio Giornalistico Franco Marchiaro

Giornata Europea delle Fondazioni Bancarie: domenica visite guidate all'Antico Broletto di Palatium Vetus CorriereAl 1II Premio giornalistico intitolato al giornalista Franco Marchiaro – cronista e capo servizio della redazione di Alessandria del quotidiano “La Stampa” – è dedicato ai giornalisti iscritti alI’Ordine Professionale che operano nella carta stampata, nella radio, nella televisione e nei new media.

II Premio è promosso e organizzato dalla Fondazione SOLIDAL ONLUS grazie alla generosità del dottor Antonio Maconi che ha conferito alla Fondazione un lascito vincolato alla istituzione di un Premio Giornalistico in ricordo di Franco Marchiaro.

II Premio sarà attribuito ad insindacabile giudizio della Giuria agli operatori deIl’informazione che abbiano redatto un articolo o realizzato un servizio riguardante la valorizzazione del territorio provinciale di Alessandria, apparsi su testate internazionali, nazionali, regionali e locali, nel periodo compreso tra il 1°gennaio e il 31 dicembre 2020.
Dalla 3° edizione, il Premio è suddiviso in due sezioni, in base all’età anagrafica dei partecipanti, al fine di incentivare I’impegno delle nuove generazioni:
• una sezione è riservata a giovani giornalisti, iscritti aIl’Ordine Professionale, di età massima 40 anni, alla data di scadenza del Bando;
• una sezione è riservata a tutti gli altri giornalisti, iscritti aII’Ordine Professionale
A partire dall’edizione di quest’anno, una sezione è riservata a foto e video, pubblicati da testate regolarmente registrate.

PREMIO
AI vincitore di ciascuna delle tre sezioni verrà assegnato un premio in denaro delI’importo di euro 1.500,00, al secondo classificato di ogni categoria verrà assegnato un premio in denaro dell’importo di euro 800,00; i premi saranno consegnati nel corso di una cerimonia pubblica che si terrà entro luglio 2021. La Giuria si riserva altresì la facoltà di dichiarare vincitori ex aequo.

PREMIO ORDINE DEI GIORNALISTI

L’Ordine Nazionale dei Giornalisti supporta il Bando con un contributo di 1.000 euro, messo a disposizione nel plafond dei premi assegnati.

PARTNER DEL PREMIO
A partire dall’edizione attuale, si sono aggiunti quali sostenitori del Premio, ciascuno con lo stanziamento di mille euro, la Camera di Commercio di Alessandria ed Asti, l’Ascom di Alessandria, l’Unione Artigiani di Alessandria ed il Collegio Costruttori di Alessandria.

REGOLAMENTO E MODALITA DI PARTECIPAZIONE

Gli articoli o i servizi realizzati saranno acquisiti direttamente dalla Giuria anche su segnalazione degli Autori o di altre persone, associazioni, organizzazioni etc. Gli elaborati dovranno essere spediti tramite posta aII’indirizzo: Fondazione SOLIDAL ONLUS — Premio Giornalistico Franco Marchiaro Piazza della Libertà, 28 — 15121 Alessandria o per mail all’indirizzo info@fondazionesolidal.it entro e non oltre il 31 marzo 2021.
Gli Autori degli articoli o servizi sollevano la Giuria da qualsiasi responsabilità derivante dalle opere pubblicate o messe in onda, dalla loro originalità, dalla violazione dei diritti d’autore e delle riproduzioni, compreso il rispetto delle norme ai sensi del d.l. 196 del 30 giugno 2003. I partecipanti dovranno indicare il proprio nome, cognome, data di nascita, indirizzo, numero di telefono, eventuale e-mail, firma e dichiarazione che autorizzi alla trattazione dei dati personali.
Ai sensi del d.I. 196 del 30 giugno 2003 e successive modifiche, i dati degli Autori saranno utilizzati ai soli fini del Premio e potranno essere resi noti neIl’ambito deII’attività di promozione del Premio stesso.

GIURIA
Sono Membri della Giuria, Luca Ubaldeschi, direttore del quotidiano IL SECOLO XIX, in qualità di Presidente, Carlo Annovazzi del quotidiano LA REPUBBLICA, Piero Bottino, già giornalista del quotidiano LA STAMPA, redazione di Alessandria, Marco Caramagna, deIl’Ordine Nazionale dei Giornalisti, Roberto Gilardengo, del bisettimanale IL PICCOLO di Alessandria e provincia e Nadia Minetti, addetta stampa del Comune di Alessandria.
La Giuria esprimerà il suo giudizio e provvederà ad informare direttamente i vincitori. La decisione della Giuria è definitiva e insindacabile.
Le motivazioni saranno illustrate nel corso della cerimonia di assegnazione del Premio.
II giudizio sui lavori presi in considerazione sarà basato su criteri di rilevanza e originalità dei contenuti, rigore, completezza e accuratezza dell’informazione, qualità della scrittura, stile espositivo, forza comunicativa.
La Giuria, alla luce della sua libera valutazione di merito, si riserva la facoltà di non procedere all’assegnazione del Premio.