Berutti (Cambiamo) su viabilità bloccata: “Vergogna nazionale. Sistema da rivoluzionare”

“Il traffico in tilt per la neve su strade e autostrade non è degno di un Paese civile”. Lo dichiara il Senatore e Segretario nazionale di Cambiamo, Massimo Berutti, commentando la situazione della viabilità verificatasi il 4 dicembre nella Provincia di Alessandria e nel Nord Italia. “Nessun intervento preventivo, rimpalli di responsabilità, assenza di informazioni per gli automobilisti e viabilità bloccata. Più che l’Italia del ventunesimo secolo sembra lo scenario di un incubo. Eppure – prosegue Berutti – è quello che hanno subìto centinaia di concittadini ai quali nel tempo certa sinistra ha detto che le Province non servivano e che l’attenzione a uomini e mezzi delle forze dell’ordine, che sempre si spendono per dare il massimo, poteva essere ridotta. Proprio oggi che la maggioranza a Roma chiede agli italiani di spostarsi con mezzi propri per l’incapacità del Governo di fare un piano sul trasporto pubblico, le strade vengono lasciate a loro stesse. È vergognoso. Serve ridare un ruolo e risorse alle Province demolite dalla sinistra e lasciate senza mezzi a gestire le strade. Bisogna poi lavorare a piani di manutenzione ordinaria e straordinaria per le infrastrutture e a programmi per gestire gli effetti del maltempo e le emergenze. Il Paese non può più attendere”.