Casale Monferrato, nuove deleghe agli assessori. Il sindaco Riboldi: “Siamo una grande squadra”

È stato firmato la scorsa settimana dal sindaco di Casale Monferrato Federico Riboldi il decreto numero 14 che ha modificato alcune deleghe assessorili, attribuendo materie in capo allo stesso sindaco ad alcuni componenti della Giunta.

«A circa un anno e mezzo dalle elezioni del 2019 – ha spiegato il sindaco Riboldi – ho ritenuto opportuno e necessario attribuire alcune delle mie deleghe agli assessori già presenti nella Giunta e avvalermi del presidente del Consiglio comunale e del consigliere Drera per alcune materie di cui sono certo sapranno supportarmi. Una decisione, questa, che porterà a una ancor maggiore efficienza dell’operato di questa Amministrazione e per proseguire con determinazione nel nostro programma elettorale. Io desidero avere più tempo da dedicare al tema dello sviluppo economico, che inizia a dare risultati importanti con l’attrazione di un gruppo australiano e un gruppo francese che hanno acquistato stabilimenti a Casale!».

Nel dettaglio al vicesindaco Emanuele Capra è stata attribuita anche la delega Unesco, all’assessore Vito De Luca quelle a Controllo analogo e Programmazione partecipazioni societarie, all’assessore Giovanni Battista Filiberti quelle a Affari generali, Servizi demografici, Sistemi informatici e Personale e all’assessore Luca Novelli quelle a Tutela Animale e Sport e promozione del benessere fisico.

Sono inoltre state assegnate le seguenti deleghe consiliari: il Presidente del Consiglio comunale Fiorenzo Pivetta, a cui era già stata assegnala la delega a Lavoro e Famiglia, sarà di supporto al Sindaco anche in materia di Vita dei quartieri e delle frazioni, mentre il consigliere Alberto Drera per il progetto di Lotta alle zanzare.