Cuspo Rugby: Bledar Alija sceglie il progetto degli Aironi

E’ già tempo di rugby-mercato per la seniores maschile del CUSPO. La squadra si arricchisce dell’esperienza di Bledar Alija, che calca i campi da rugby di Alessandria e Asti da quando aveva 11 anni. Negli ultimi ha militato a Settimo Torinese, Casale Monferrato, Pavia, Piacenza e Tortona dove ha collaborato alla crescita tecnica della squadra, raggiungendo per ben due anni consecutivi la fase finale per la promozione in C1.

Ho scelto il CUSPO per conoscenza diretta dei suoi Dirigenti sportivi, perché la squadra è composta da giovani giocatori con buone prospettive“, ha commentato Bledar Alija, il quale svela il progetto lungimirante che il CUS ha in serbo per lui: “Ho sposato la proposta del CUSPO perché mi ha offerto un progetto pluriennale di formazione ed inserimento nello staff tecnico“. L’obiettivo è quello di diventare al più presto allenatore di 3° livello per supportare la squadra nel prossimo campionato.

Il Direttore Sportivo Giancarlo Casarin:Sono felice che abbia accettato. Ci conosciamo da lunga data: Bledar è un elemento che farà accrescere il livello tecnico di tutto il team, vista la sua esperienza“.

Crescita atletica e tecnica, dunque, per il Direttore Tecnico Lorenzo Nosenzo la new entry è uno di quegli innesti d’esperienza in una squadra giovane: “Porterà qualità al gioco del collettivo“.

Il primo a crederci è forse stato il Segretario Generale del CUSPO, Alessio Giacomini:Mi unisco ai complimenti dei Direttori Sportivo e Tecnico. Credo che Bledar sarà un elemento fondamentale per far bene nel prossimo campionato“.