#fermiamoloinsieme: il contributo di scuole e studenti

print

Anche da casa la scuola non si è mai fermata: oltre a proseguire le lezioni, tante sono state le iniziative di vicinanza degli studenti agli operatori sanitari, dai disegni alle canzoni fino ai gesti di solidarietà.

Numerose infatti le scuole che hanno voluto sostenere, ognuna a suo modo, la campagna a favore degli Ospedali della Provincia promossa dalle Fondazioni Solidal e Cassa di Risparmio di Alessandria.

In particolare gli studenti dell’Istituto superiore “Vinci Nervi Fermi Migliara” di Alessandria, insieme ai docenti del gruppo Vol.Pe, hanno lanciato la raccolta fondi “Vinciamo il Coronavirus” con l’obiettivo di offrire il proprio contributo concreto per proteggere i professionisti che combattono contro il virus in prima linea e aiutare i pazienti ricoverati.

A questa iniziativa si è poi affiancata l’azione dell’Istituto Comprensivo “De Amicis – Manzoni” di Alessandria che si è fatto promotore in prima persona tra gli alunni, le famiglie, i docenti e tutto il personale scolastico della campagna “Uniti contro Covid-19” invitandoli a donare sulla piattaforma di fundraising aperta dalle due Fondazioni al fine di acquistare strumenti necessari agli ospedali per affrontare il coronavirus come i due nuovi ecografi donati all’Azienda Ospedaliera di Alessandria.

“#fermiamoloinsieme è uno slogan che ha assunto sempre più un valore tangibile – affermano Luciano Mariano, Presidente Fondazione CRAL, e Antonio Maconi, Presidente Fondazione Solidal – grazie al nostro popolo solidale che unisce le diverse realtà del territorio. Un ringraziamento speciale va alle scuole e alle numerose persone che vi gravitano attorno che, nonostante questo periodo di difficoltà nella riorganizzazione delle attività e della quotidianità stessa, hanno testimoniato il valore della generosità e della sinergia inserendo con prontezza questa causa tra le iniziative di solidarietà e volontariato già previste per l’anno scolastico”.

Un bellissimo messaggio di speranza è poi giunto delle Serial Singers, le alunne della classe di canto della scuola “Il Soliva” di Casale Monferrato che da distanza si sono unite per cantare “Andrà tutto bene”, il loro inno di positività che ci accompagna all’inizio di questa fase 2.

Ma la raccolta continua, perché il materiale va costantemente utilizzato e occorre anche fare ricerca sul Covid per sconfiggerlo. Ciascun donatore può aiutare il proprio ospedale attraverso un bonifico intestato a

PRO ASL-AO AL UNITI CONTRO COVID-19

IBAN IT52 S 05034 10408 000000005537

oppure sul sito della Fondazione SolidAl attraverso il circuito PayPal.