Salute e sicurezza alla Fraschetta: martedì un incontro pubblico a Spinetta Marengo

print

In questi giorni le organizzazioni sindacali dei pensionati di Cgil e Uil, insieme alle rispettive strutture confederali, stanno diffondendo tra la popolazione dei sobborghi della Fraschetta un volantino che annuncia un incontro pubblico fissato per il prossimo martedì, 21 gennaio, con inizio alle 20:30 nell’aula magna della scuola “A. Caretta” di Spinetta Marengo, per affrontare i gravissimi problemi che affliggono i 16.500 cittadini residenti in quel territorio, che vedono loro negati diritti irrinunciabili quali il diritto alla salute e alla sicurezza.

I rappresentanti delle organizzazioni sindacali che promuovono l’iniziativa daranno conto di una situazione di degrado territoriale ormai insostenibile sul piano della viabilità, della raccolta dei rifiuti, dello stato di abbandono dei cimiteri, delle ricorrenti esondazioni del Rio Lovassina, della salute della popolazione. Un’attenzione particolare sarà dedicata alla situazione degli edifici scolastici da troppo tempo privi della necessaria manutenzione ordinaria e straordinaria, con grave pregiudizio della sicurezza degli alunni, rispetto alla quale si chiedono risposte di impegno fattivo sia al Comune che alla Regione.

All’incontro, che sarà concluso dal Segretario Generale della Camera del lavoro di Alessandria, Franco Armosino, sono stati invitati: la Regione, la Provincia e il Comune di Alessandria ai rispettivi massimi livelli; il Senatore Federico Fornaro (che purtroppo non potrà essere presente in quanto al martedì è impegnato nel lavoro d’aula, ma ha voluto sottolineare la sua “disponibilità a concordare iniziative parlamentari che si dovessero ritenere utili”); i consiglieri regionali Domenico Ravetti (Pd) e Sean Sacco (M5S); i consiglieri comunali di Alessandria e in particolare della Fraschetta; le associazioni Legambiente e Comitato Rio Lovassina.