Fiera di San Baudolino nel ricordo del sacrificio dei Vigili del Fuoco

La 34esima Fiera di San Baudolino ad Alessandria si è svolta, per unanime volontà degli organizzatori, nel ricordo dei feriti e delle vittime dei dolorosi eventi che nei giorni scorsi hanno colpito il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco.

A loro sono state dedicate le manifestazioni in celebrazione del Santo Patrono, nell’intento di sensibilizzare il pubblico visitatore e gli operatori a sostenere la raccolta fondi promossa dall’Associazione Vigili del Fuoco di Alessandria per aiutare le famiglie di chi si è sacrificato al servizio della collettività.

Durante le due giornate in ogni occasione si è rivolto un doloroso ricordo delle vittime e il pubblico ha saputo dimostrare la propria vicinanza alle loro famiglie con un dignitoso silenzio che ha avuto più significato di molte parole.

Gli operatori che hanno partecipato alla fiera hanno realizzato le attività programma con estrema serietà ed è giusto compensare il loro impegno comunicandone i nominativi.

Per “IL FESTIVAL DEL RAVIOLOTTO” – sabato sera a Palazzo Monferrato – organizzato dalla Condotte Slow Food di Alessandria e delle Colline Astigiane “Tullio Mussa” si ringraziano i ristoratori
• Bo Russ di Acqui Terme (AL)
• Il Casot di Castell’Alfero (AT)
• Del Belbo da Bardon di San Marzano Oliveto (AT)
• Violetta “Ca d’Viuleta” di Calamandrana (AT)
• Universo di Vignale Monferrato (AL)
• Ristorante di Crea di Serralunga di Crea (AL)
Il miglior punteggio è stato assegnato dalle giurie a Violetta “Ca d’Viuleta” di Calamandrana (AT).

Alla tradizionale MOSTRA DEL TARTUFO, svoltasi domenica 10 presso la sede della Camera di commercio di Alessandria, hanno preso parte numerosi espositori e cercatori; la qualità degli esemplari presentati è stata giudicata dal Dott. Mario Palenzona, agronomo, esperto di tartufi ed ex direttore dell’IPLA (Istituto Piante da Legno e Ambiente) della Regione Piemonte: i premi messi in palio dalla Camera di commercio sono stati assegnati a
– Dagna Giovanni di Bergamasco– Miglior esemplare unico
– Guastavigna Gian Paolo di Bergamasco – Miglior gruppo di tartufo bianco
– Cascina Bavino di Scaiola Lino di Pareto – Miglior gruppo di tartufo nero
– Brilli Pasqualino – Miglior cercatore

Si ringraziano coloro che hanno collaborato con la Camera di Commercio e il Comune di Alessandria per l’organizzazione della manifestazione, decidendo di comune accordo di dar luogo agli eventi in programma dedicandoli ai Vigili del Fuoco vittime della tragedia consumatasi: le Associazioni di categoria del commercio, dell’agricoltura e dell’artigianato, #Weconf, la Condotta Slow Food di Alessandria, l’Associazione Artigiani Panificatori di Alessandria e tutti i relatori de “La Fabbrica di Giallo come il Miele”, del Dipartimento Disit dell’Università del Piemonte Orientale e del Consorzio Nazionale Grano San Pastore che hanno realizzato i convegni tenuti presso la sede camerale.