Palazzo Rosso: i consiglieri Annaratone e Castellano all’Assemblea Nazionale ANCI Giovani

I consiglieri comunali Simone Annaratone e Piero Castellano hanno partecipato, in rappresentanza della Città di Alessandria, alla X Assemblea Nazionale ANCI Giovani che si è svolta il 6 e 7 settembre a Olbia. Questa edizione dell’appuntamento annuale più importante della Consulta ANCI dei giovani amministratori locali si è focalizzata sulla sostenibilità ambientale, sulla smart innovation e sulla cultura come strumento di coesione sociale.

L’evento è stato preceduto da due laboratori tematici, organizzati dalla Scuola ANCI e rivolti a un numero limitato di giovani amministratori, selezionati sulla base del curriculum e dell’incarico istituzionale. Entrambi i consiglieri alessandrini sono stati ammessi ai laboratori e, attraverso relazioni e interventi di tecnici specializzati, hanno potuto approfondire tematiche strettamente connesse alla mission dell’Assemblea nazionale. Annaratone ha analizzato “il ruolo, gli obiettivi e gli strumenti dei Comuni per la sostenibilità e il clima” mentre Castellano si è occupato di “sport, salute e benessere come leve di sviluppo del territorio”.

“La sfida della sostenibilità ambientale – dichiara Simone Annaratoneimplica una visione integrata e sistemica, con un rafforzamento della governance multilivello in cui i Comuni acquistano un ruolo strategico che pone al centro tutti gli aspetti connessi ai ‘consumi’ di una comunità locale. I Comuni, infatti, hanno a disposizione molteplici strumenti (illustrati dagli esperti durante il laboratorio) per contrastare i cambiamenti climatici su scala globale partendo dall’ottimizzazione dei consumi energetici sul proprio territorio. A breve vorrei fissare un incontro con l’assessore Paolo Borasio per fare il punto sugli interventi relativi all’efficienza energetica che l’amministrazione ha attuato da inizio mandato e su quelli programmati o previsti nei prossimi anni. L’obiettivo è fare fronte comune su una materia fondamentale per il nostro futuro, creando una convergenza d’intenti che vada oltre le divisioni tra schieramenti politici.”

“Partecipare all’Assemblea nazionale e al laboratorio sullo sport – dichiara Piero Castellanoè stata un’esperienza molto positiva che mi ha permesso di crescere e conoscere altri giovani amministratori provenienti da tutta Italia. Ritengo che i temi affrontati nel laboratorio abbiano un ruolo importante nel quadro delle politiche pubbliche territoriali. Il detto ‘mens sana in corpore sano’ non deve essere un semplice mantra, ma un concreto stile di vita promosso anche dalle amministrazioni comunali. Alessandria può già contare su un elevato numero di cittadini che praticano un’attività sportiva con regolarità e penso che le prospettive di sviluppo in questo settore siano più che buone. Alessandria, città di profonda cultura e dal grande patrimonio storico e artistico, può davvero riuscire a diventare polo attrattivo anche per lo sport e il benessere. Importante è avere spirito di iniziativa e capacità propositive: solo così il servizio al cittadino può produrre un riscontro positivo.”