A Stresa il casalese Rainbow Team conquista l’Inseguimento e lo Slalom

print

Dopo la gara del Campionato Italiano di Formula Junior Élite di Olbia della scorsa domenica 2 giugno, si è svolta questo weekend, domenica 9 giugno, a Stresa la gara del Campionato Interregionale di Slalom e Inseguimento, la nuova Formula del settore giovanile interamente dedicata ai ragazzi fino ai 18 anni, cui ha partecipato anche la scuderia motonautica Rainbow Team di Fabrizio Bocca. «I ragazzi provenienti dalle regioni piemontese e lombarda che hanno gareggiato domenica – ha precisato il Team manager ed ex campione mondiale –, però, non arrivavano alla maggior età, erano tutti di 14, 15, 16 e massimo 17 anni».

Tra loro anche due ragazzi del Rainbow Team di Casale Monferrato: Oleg Bocca, figlio di Fabrizio, che si è classificato secondo nello Slalom e sesto nell’Inseguimento e Ettore Bo, cha al suo esordio  è arrivato decimo in tutte e due le classi.

Le imbarcazioni della Formula Interregionale di Slalom e Inseguimento sono semplici: si tratta di gommoni utilizzati per le sfide a due senza eliminazione, ma con un tempo determinato durante il quale i giovani piloti devono terminare il percorso. Nell’Inseguimento i driver devono inseguirsi per l’appunto a vicenda partendo da due poli opposti, mentre nello Slalom devono percorrere lo stesso circuito in modo, però, parallelo.

«È una Formula in cui è previsto l’impiego di una tecnica notevole – continua Fabrizio Bocca –, per questo cui serve qualche anno di esperienza utile a conoscere al meglio le imbarcazioni e averne il pieno controllo, perché si tratta di gommoni molto piccoli per cui è necessaria una pratica che si acquisisce solo col tempo».

Nonostante il maltempo, il vento e il lago mosso, quindi il Rainbow Team ha portato a casa la gara con ottimi risultati. La scuderia motonautica Rainbow Team è protagonista in acqua dal 1976 e rappresenta da anni con successo le categorie motoristiche di Formula 1, Formula 2, Formula 4, Moto d’Acqua. A partire dal 2010 la scuderia motonautica casalese ha iniziato una nuova attività come organizzatore di eventi sportivi internazionali dando vita a spettacolari finali del Campionato Mondiale di Formula 2, Formula 500 Inshore e tappe del Campionato Mondiale ed Europeo di Aquabike sulle acque del lago di Viverone (Biella), dove quest’anno dopo cinque anni di pausa è atteso il grande ritorno per l’organizzazione della gara  finale del Campionato di Formula 4 Inshore sabato 7 e domenica 8 settembre.