Maltempo in arrivo nel week-end: la Festa di Borgo Rovereto spostata all’8-9 giugno

E’ una edizione particolarmente significativa la Festa di Borgo Rovereto anno 2019: compie infatti 25 anni una delle iniziative più amate, più attese e più vissute della città, che si svolgerà – ed è la prima e significativa novità – sabato 8 e domenica 9 giugno.

Lo spostamento dal tradizionale terzo fine settimana di maggio al secondo fine settimana di giugno si è reso necessario a causa delle avverse condizioni meteo previste, che non consentono di organizzare e fruire al meglio una manifestazione in cui la maggior parte degli eventi si svolge all’aperto.

La Festa di Borgo Rovereto è promossa dall’Associazione dei Commercianti di Borgo Rovereto, dall’Amministrazione Comunale di Alessandria, dalla Camera di Commercio di Alessandria, da Amag, da Amag Reti Gas e dal Coordinamento WeConf di cui fanno parte Confcommercio e Confesercenti.

Come da tradizione, la Festa è composta e costellata da moltissimi eventi: quest’anno le iniziative sono state raccolte in quattro filoni tematici: Storia, Cultura, Shopping e Sapori.

La storia è indubbiamente una delle ricchezze e dei valori di Borgo Rovereto, che è il quartiere più antico della città e possiede un patrimonio culturale ed artistico eccezionale, che nei giorni della Festa sarà fruibile con visite guidate.

La cultura sarà presente con moltissime attività che spaziano tra musica, arte, fotografia, pittura, teatro, mostre ed esposizioni, letture animate, attività per bambini e altri eventi di intrattenimento. Una delle “chicche” della Festa di Borgo Rovereto è l’apertura di cortili scenografici, che verranno vissuti e raccontati con il supporto dell’Associazione Aleramica.

Lo shopping, ed il commercio locale nel suo complesso, sono l’anima della Festa: Borgo Rovereto ha una vita commerciale molto vivace, con piccole attività inserite in una scenografia unica, con prodotti e servizi di alta qualità che, nella giornata di domenica 9 giugno, usciranno in strada per animare il quartiere. Moltissime sono le iniziative dei singoli negozi e delle vie, il che dimostra l’intraprendenza di un comparto che ha ideato questa festa 25 anni e l’ha portata avanti con impegno ed entusiasmo, trasformandola in una tradizione.

I sapori sono un altro elemento costante e caratterizzante della Festa: oltre alla rassegna di piatti che sarà possibile trovare in tutti i bar e in tutti i ristoranti del Borgo, ci saranno anche proposte tematiche, come l’evento “Dolce e mare” di via Vochieri, che sposa la pasticceria tipica con sapori mediterranei lo Street Food delle tipicità in via Dossena.

I quattro temi sono contraddistinti da altrettanti colori, il giallo per la storia, l’azzurro per la cultura, il viola per lo shopping ed il rosso per i sapori, in modo da rendere più immediata la fruizione del programma sui materiali di comunicazione.

L’altra novità di quest’anno è il nuovo sito internet www.festadiborgorovereto.it, contenente il programma ed i dettagli della manifestazione, che potrà essere consultato anche da smartphone e potrà essere utilizzato, insieme ai materiali cartacei, per orientarsi nel fitto panorama della manifestazione.

“Ancora una volta la Città di Alessandria si prepara a vivere una delle sue più suggestive
manifestazioni, la Festa di Borgo Rovereto, che quest’anno giunge ad un traguardo importante, la sua 25^ edizione.
Si tratta di una festa particolarmente cara agli alessandrini che si è consolidata nel tempo perché ha saputo coniugare l’interesse per il passato storico della nostra città, favorendo la riscoperta delle antiche vie del Borgo Rovereto, uno dei quattro borghi fondativi di Alessandria, con momenti di
intrattenimento e coinvolgimento che si radicano nel nostro presente alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche e dei sapori tipicamente alessandrini.
Questa tradizione, perché come tale oramai la possiamo definire, valorizza la nostra città e ne favorisce lo sviluppo non solo economico-commerciale, ma anche culturale, artistico e sociale: i percorsi scelti per presentare il programma degli eventi del prossimo 8 e 9 giugno ‘storia’, ‘cultura’,
‘shopping’ e ‘sapori’ trovano senso e danno valore ai contenuti di ogni singola proposta di questa spettacolare e attesissima kermesse cittadina.
A nome dell’Amministrazione comunale un ringraziamento speciale all’Associazione dei
Commercianti del Borgo Rovereto, alla Camera di Commercio di Alessandria, alle associazioni di categoria del commercio alessandrino e al Gruppo Amag per l’entusiasmo con il quale portano avanti questa iniziativa”. Il Sindaco di Alessandria

Ancora una volta la Camera di Commercio di Alessandria apre il suo cortile in Via Vochieri 58 alla Festa di Borgo Rovereto, giunta quest’anno alla XXV^ edizione.
“Alessandria ha bisogno di segnali positivi – afferma il presidente della Camera di Commercio, Gian Paolo Coscia. – Una iniziativa come la Festa di Borgo Rovereto può contribuire ad attirare un folto pubblico di visitatori che potranno conoscere la città, le sue eccellenze storiche ed enogastronomiche, i suoi esercizi commerciali. Da qui l’impegno rinnovato della Camera di Commercio che mette a disposizione dell’evento il suo cortile e le sue sale per concerti, mostre ed animazioni varie”.

“Si tratta della prima Festa del Borgo in cui ho il ruolo di presidente dell’Associazione dei Commercianti di Borgo Rovereto e sono onorato di esordire con un compleanno speciale, il venticinquesimo. Innanzitutto il primo e più importante ringraziamento è per Mariella Bertolotti, da cui ho ricevuto il testimone, che da sempre lavora e lo ha fatto anche quest’anno, incessantemente, per organizzare una manifestazione che la Città attende per tutto l’anno, per tanti motivi. Perché colora le vie e le piazze, perché dà entusiasmo, perché propone un modo conviviale di vivere la città e perché rende speciale un fine settimana per tutto il comparto del
commercio. Ringrazio anche tutti coloro che rendono possibile questa manifestazione:
l’Amministrazione Comunale, la Camera di Commercio, Il Gruppo Amag, Amag Reti Gas e il
coordinamento WeConf, con Confcommercio e Confesercenti e ringrazio tutti i colleghi coinvolti nell’organizzazione di eventi, iniziative, sinergie, perché il grande valore di questa iniziativa è l’unione di forze e di intenti per un obiettivo comune: la valorizzazione di Borgo Rovereto
e della città tutta”.

Il Presidente dell’Associazione dei Commercianti di Borgo Rovereto
Vittorio Ferrari

10 a Manuela Ulandi, 9 agli abitanti di via Galimberti [Le pagelle di GZL] CorriereAl 1

“Siamo giunti alla venticinquesima edizione di una festa che nasce per volontà dei residenti, dei commercianti e degli artisti del borgo storico di questa città. E’ un appuntamento importante, che cresce sempre di più, si arricchisce e permette di scoprire particolarità, angoli, specificità della gente
e dei luoghi storici di questo bellissimo quartiere. Attendiamo ancora una volta l’appuntamento per valorizzare e vivacizzare Borgo Rovereto e conoscere quanto di bello questo può presentare ed offrire”.
Manuela Ulandi, Presidente Confesercenti della Provincia di Alessandria

“La Festa di Borgo Rovereto rappresenta per tutta la comunità alessandrina un appuntamento con la tradizione, in termini non solo di divertimento, ma di cultura e identità. Il Borgo è il simbolo di Alessandria, delle sue radici, ma anche della sua capacità costante di rigenerarsi, e di guardare al futuro con ottimismo e progetti innovativi. Il Gruppo AMAG, in piena sintonia con il comune di
Alessandria, anche quest’anno sostiene la Festa con vero piacere e partecipazione, regalando tra l’altro una piccola novità, speriamo apprezzata. Sia sabato che domenica, nel pomeriggio, in Piazza Santa Maria di Castello e in Piazza Santo Stefano AMAG Reti Idriche, in collaborazione con ENAIP, offre agli alessandrini, e anche ai tanti visitatori in arrivo ‘da fuori porta’, una degustazione
gratuita di acqua aromatizzata: acqua di prima qualità, più sciroppi naturali senza coloranti né conservanti preparati dagli studenti della seconda classe del corso Operatore della ristorazione dell’ENAIP. Un modo per rendere ancora più piacevole la giornata di tutti coloro che parteciperanno alla Festa di Borgo Rovereto”.
Paolo Arrobbio, Presidente Gruppo AMAG

“Mi associo a quanto espresso dal Presidente Arobbio e ribadisco l’impegno del Gurppo Amag, e della società che rappresento, per il territorio a supporto di tutte le iniziative che l’Amministrazione e le Associazioni organizzano in Alessandria; per questo siamo onorati di poter sostenere la Festa di Borgo Rovereto che rappresenta un momento importante per la Città”.
Emanuele Rava, amministratore unico Amag Reti Gas

“Siamo molto orgogliosi di sostenere con ogni mezzo e risorsa la Festa di Borgo Rovereto, una tradizione importante e di valore per tutto il tessuto commerciale e sociale della città, nata e sviluppata dall’idea di chi, sin dall’inizio, l’ha sostenuta, in primis Mariella Bertolotti e tutti i commercianti del Borgo. Questa iniziativa, infatti, anima e valorizza un quartiere molto significativo
della città, per la sua storia e per la sua presenza commerciale, che riteniamo sia da far conoscere tanto al pubblico locale quanto al pubblico che viene da fuori Alessandria.
Esercitare infatti una forza attrattiva che, negli anni, allarghi sempre di più la sua capacità di richiamare visitatori in città è una delle caratteristiche ed uno degli obiettivi di manifestazioni come questa, che fungono da animazione della città, proponendo all’esterno l’immagine di Alessandria come quella di una città ricca di storia e tradizioni, colori, musica e iniziative.
Per questo evento e per tutti gli eventi che hanno come obiettivo la promozione del commercio locale e del brand “Alessandria”, siamo sempre pronti a scendere in campo, lavorando a livello organizzativo e comunicativo.
Riteniamo infatti che le sinergie che funzionano siano da sostenere e da incoraggiare ed il movimento positivo che si crea intorno alla Festa del Borgo è una di queste”.
Alice Pedrazzi, Direttore Confcommercio della Provincia di Alessandria