Confapi sigla accordo con i sindacati su molestie e violenza nei luoghi di lavoro

Confapi Industria Alessandria e le Organizzazioni sindacali CGIL, CISL e UIL hanno siglato l’accordo territoriale volto a promuovere attività finalizzate alla sensibilizzazione e prevenzione di fenomeni di molestie o violenza nei luoghi di lavoro.

Erano presenti alla firma del documento il Presidente di Confapi Antonino Giustiniani ed il direttore Cesare Manganelli, mentre per le Organizzazioni Sindacali la CGIL era rappresentata da Franco Armosino, la CISL da Marco Ciani e al UIL da Aldo Gregori.

Come è stato ricordato al momento della firma, secondo ciò che è definito dall’Accordo, le molestie di verificano quando uno o più individui subiscono ripetutamente e deliberatamente abusi, minacce o umiliazioni in contesto di lavoro.

Si è in una situazione di violenza quando uno o più individui vengono aggrediti in un contesto di lavoro. Le molestie e la violenza possono essere esercitate dai superiori, da uno o più lavoratori o lavoratrici, con lo scopo o l’effetto di violare la dignità della persona, di nuocere alla salute o di creare un ambiente di lavoro ostile.
Con la sottoscrizione dell’Accordo i firmatari convengono che la dignità delle lavoratrici e dei lavoratori non può essere violata da atti o comportamenti che si configurino come molestie o violenze e che le stesse azioni debbano essere denunciate perchè inaccettabili. Pertanto tutti hanno il dovere di collaborare affinchè negli ambienti di lavoro sia rispettata la dignità di ognuno e le relazioni interpersonali siano basate su principi di uguaglianza e reciproca correttezza.

L’Associazione e i Sindacati si impegnano quindi a dare un’ampia diffusione dell’accordo sul territorio e a promuovere attività finalizzate alla sensibilizzazione dei fenomeni. Confapi si impegna altresì perchè all’interno delle unità produttive associate si attui l’adozione dell’accordo oggi sottoscritto. I rappresentanti sindacali, al termine dell’incontro, hanno espresso piena soddisfazione per l’intesa sottoscritta, che riconosce e tutela la dignità delle lavoratrici e dei lavoratori in ogni contesto di lavoro.