Paese da codice rosso: l’appello dell’ANCE

“Sbloccacantieri”
Alegas
Cgil
“Caf

Il perdurare delle disfunzioni del settore delle opere pubbliche, causate principalmente da inefficienze procedurali e dal Codice degli appalti, ha spinto l’ANCE ad intervenire su tutto il territorio nazionale con un’azione mediatica volta a mantenere alta l’attenzione su temi di vitale importanza per il settore delle costruzioni e per uno sviluppo sostenibile del nostro Paese.

Al fine di raggiungere tale obiettivo e far percepire all’opinione pubblica quali e quanti disservizi sono ascrivibili al cattivo funzionamento del Codice degli appalti, l’ANCE ha attivato il sito www.sbloccacantieri.it in cui verranno inserite le segnalazioni sulle opere che non riescono a partire, che sono ferme, in ritardo o incompiute.

Sarà disponibile anche l’indirizzo mail info@sbloccacantieri.it a cui tutti – amministrazioni, cittadini, imprese edili – potranno scrivere per segnalare casi di opere bloccate.

Il Gabbiano
Fashion Festival