Alessandria, poche ore alla Marcia del Respiro

“Sbloccacantieri”
Cgil
Alegas
“Caf

Copia di A Tortona, per una settimana, due nuove centraline CorriereAlSi avvicina la Marcia del respiro, il primo flashmob antismog di Alessandria. Si tratta di una manifestazione nata con l’obiettivo di chiedere ad istituzioni ed opinione pubblica una maggiore attenzione alla qualità dell’aria del nostro territorio. L’evento avrà luogo sabato 7 aprile, giornata mondiale della salute. Sarà un momento all’insegna della riflessione, ma anche festoso, animato da mascherine decorate e palloncini colorati.

L’appuntamento è a partire dalle alle ore 15, in corso Roma, di fronte alla chiesa di San Giovannino con i rappresentanti e volontari dell’associazione che distribuiranno gratuitamente il kit per il flashmob e saranno a disposizione anche per rendere più colorata la manifestazione con trucco per viso e stencil, per far felici soprattutto i più piccoli. Alle ore 16, invece, è prevista la partenza del corteo che attraverserà le principali strade del centro.

L’evento è stato ideato dall’associazione Riprenditi Alessandria, nata da pochissimo con l’obiettivo di rilanciare il territorio alessandrino con una serie di iniziative di valore su diversi temi, in particolare: ambiente, lavoro, cultura, legalità.

Per la Marcia del respiro, Riprenditi Alessandria ha avuto la partnership di importanti protagonisti della città, le associazioni: Fiab Alessandria, Pro Natura Alessandria e Tessere le Identità. “Ringraziamo queste associazioni per aver creduto nella nostra manifestazione e per il loro prezioso supporto – commenta Sonia Fogagnolo, Presidente di Riprenditi Alessandria – il mondo associativo può fare tanto per la città, per questo è importante creare sinergie costruttive che mettano al centro le buone idee ed i progetti di ampio respiro, con l’obiettivo di migliorare la qualità della vita ed il benessere degli alessandrini. La Marcia del respiro sarà solo il primo di una serie di eventi per accendere i fari sulle problematiche della città e per trovare soluzioni.”

“In alcune regioni del Nord Italia è stato registrato un incremento fino al 15% delle patologie respiratorie infantili. L’aria alessandrina è tra le peggiori d’Italia – aggiunge Sonia Fogagnolo – per migliorare la situazione serve una politica attenta e scelte di vita responsabili per ognuno di noi. Una marcia non è certo una soluzione, ma può dare il calcio d’inizio per affrontare in maniera sistematica una priorità da cui dipende la nostra salute. Per questo invitiamo tutti a partecipare, a marciare con noi portando i propri figli e gli amici a quattro zampe ”.

“Riprenditi Alessandria è un’associazione apolitica, le uniche etichette che vogliamo sono quelle del buon senso e della voglia di fare – conclude Sonia Fogagnolo – siamo un semplice gruppo di alessandrini che ha deciso di unirsi e di rimboccarsi le maniche per lasciare un’ impronta positiva sul luogo in cui vive.”

Per maggiori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo email riprenditialessandria@gmail.com o seguire la pagina Facebook dell’associazione RiprenditiAlessandria.

Associazione Riprenditi Alessandria

Il Gabbiano
Fashion Festival