Pedociclabile Tortona-Viguzzolo: “se la chiamassimo La Novantanove?”

print

Internet, come il progresso tecnologico diventa fenomeno economico [@SpazioEconomia] CorriereAl 3La “Novantanove”, è il nome che piace per la pedociclabile Tortona-Viguzzolo.
La “Novantanove“ è stato il nome più riccorrente nelle riunioni organizzate dal Comitato Smart Land, l’iniziativa di cittadinanza attiva a favore di un modo di vita più sano e sostenibile, nel nostro caso attraverso la realizzazione della pedo ciclabile Tortona-Viguzzolo.

I disegni realizzati dal Geometra Gianni Franzin dell’ufficio tecnico del Comune di Viguzzolo sono quasi un estratto del piano regolatore dal momento che è già prevista la viabilità ciclistica interna al paese di Viguzzolo. Viabilità che si svilupperà attraverso due grandi direttrici:

• La direttrice lungo la Val Curone (in rosso nel disegno) che segue la strada provinciale n. 99;

• La direttrice lungo la Val Grue (in azzurro nel disegno) che si apre verso la Via Nuova e costeggia il torrente Grue.

“La realizzazione di quel primo tratto di tratto tra Tortona e Viguzzolo, come era prevedibile – dice il Comitato Smart Land, aprirà tutta una serie di nuovi scenari in cui poter camminare e pedalare in sicurezza ed in alternativa dell’uso dei mezzi a motore“.