Locci: “Assunzioni Costruire Insieme: è danno erariale?”. Il parere dell’avvocatura comunale

Locci Emanuele 1In seguito ad una richiesta di parere legale del Consigliere Maurizio Sciaudone all’avvocatura comunale, il Dirigente Avv. Orietta Bocchio ha formalmente sostenuto che “l’Ente, non avendo rispettato il patto di stabilità anno 2012, non può effettuare assunzioni di qualsivoglia tipologia e a qualsiasi titolo, ai sensi del D.Lgs. n.149/2011” e ancora che “è evidente che qualsiasi assunzione effettuata dall’Azienda Speciale Costruire Insieme risulterebbe come effettuata dal Comune stesso, in violazione, pertanto, del divieto imposto dal mancato rispetto del patto di stabilità oltre che dallo stato di dissesto”.

I consiglieri comunali del Popolo della Libertà e di Fratelli d’Italia hanno dunque presentato un interpellanza al fine di sapere se l’Amministrazione ritenga legittimo procedere all’assunzione di personale da parte dell’azienda speciale Costruire Insieme, se non ritenga che si sia configurato un danno erariale per le assunzioni precedentemente sostenute dalla stessa azienda speciale Costruire Insieme e se corrisponde al vero quanto viene denunciato da alcune sigle sindacali in merito all’impiego di lavoratori “non autorizzati” all’interno di una scuola per l’infanzia comunale.

Il parere del dirigente va a confermare quanto abbiamo sempre sostenuto – spiega Locci – con implicazioni che riguardano non solo il futuro, cioè l’impossibilità di Costruire Insieme di assumere personale, ma anche il passato, andandosi a configurare un danno erariale per le assunzioni precedentemente sostenute dall’azienda speciale.”