Chi arriva e chi se ne va: una fotografia dell’andamento demografico di Silvano d’Orba

Cgil

Chi arriva e chi se ne va: una fotografia dell'andamento demografico di Silvano d'Orba CorriereAlCome sempre l’appuntamento con i dati sull’andamento demografico elaborati dagli uffici del comune di Silvano D’Orba si rivela fonte di innumerevoli spunti di riflessione: i dati numerici, infatti, ci raccontano come sta evolvendo il paese, ci indicano i cambiamenti in atto, ci offrono chiavi di lettura per capire quali potranno essere le nuove esigenze.

Quanti siamo: al 31 dicembre 2017 la popolazione silvanese, compresi gli stranieri iscritti all’Anagrafe, era di 1980 persone, con una diminuzione di 10 unità rispetto al 2016.

Nascite e decessi: nel 2017 a Silvano sono nati 9 bambini (1 straniero); esattamente il “quadruplo” invece il numero dei decessi che sono stati 36.

Movimento migratorio: sulla popolazione incide, com’è noto, anche il movimento migratorio; nonostante rappresenti certamente la componente più dinamica e significativa dell’andamento complessivo della popolazione, nel 2017, si registra un incremento degli immigrati rispetto agli emigrati. Nel 2017 sono immigrati nel nostro comune 80 (di cui 20 stranieri) abitanti mentre gli emigrati sono stati 63 (di cui 14 stranieri). Questo piccolo incremento è dovuto anche alla presenza di un gruppo di richiedenti asilo composto da 16 persone (8 mamme e 8 bambini) ospitati dal mese di Giugno presso una struttura privata gestita dalla Cooperativa ABC di Alessandria.

Le famiglie risultano al 2017 un totale di 915 con una flessione di 21 unità per lo più legate ai decessi avvenute nelle famiglie con un unico componente: al 31/12 risultano 354 le famiglie con unico componente mentre sono 274 con due componenti, 178 con tre componenti, 91 con quattro componenti, 27 con cinque componenti e 5 con sei componenti; la Casa Alloggio per anziani autosufficienti ospita 11 persone.
Gli stranieri: la popolazione residente straniera al 31 dicembre è di 172 unità ( 42 minorenni) per un totale di 43 famiglie.

Il numero di anziane signore che ha tagliato il traguardo dei cent’anni sono CINQUE: nel 2018 la “più anziana” compirà a febbraio 107 anni, mentre le altre quattro rispettivamente 105, 103 e 101, tutte godono di buona salute e vivono con le loro famiglie.

Matrimoni: Civili (in comune) nel 2017 sono stati celebrati a Silvano n. 3 – Religiosi (in chiesa) n. 3 a Silvano e in altri Comuni n. 1
Le pratiche di “divorzio/separazione” davanti al Sindaco in attuazione della Legge n. 162/2014 sono state DUE.

Il 2018 vedrà grandi novità riguardanti i Servizi Demografici con l’Anagrafe Nazionale delle Persone Residenti (ANPR) che riguarderà anche l’AIRE e il Servizio Elettorale, la legge per le Unioni civili e le convivenze di fatto, la possibilità di scelta per la donazione degli organi in occasione del rinnovo della Carta d’Identità e la Carta d’Identità elettronica: per questo l’amministrazione ha provveduto ad acquistare software e hardware in grado di sostenere queste importanti novità.
Silvano è un piccolo paese nel quale, comunque, si vive ancora a “misura d’uomo”; un paese dotato di servizi essenziali quali la scuola, l’ambulatorio medico, la farmacia, la posta, il campo sportivo, la biblioteca, la residenza per anziani e una rete di esercizi pubblici in grado di garantire le diverse necessità.