Sabato ad Arquata I Bruciamonti della Compagnia del Barchì

Il Gabbiano
Cgil

Sabato ad Arquata I Bruciamonti della Compagnia del Barchì CorriereAlSabato 18 novembre alle ore 21 presso il Teatro della Juta di Arquata Scrivia (AL) si terrà il primo appuntamento con l’Orange Off, la serie di spettacoli fuori cartellone all’interno della stagione teatrale 2017/2018 del Teatro della Juta. La stagione, organizzata dall’associazione Commedia Community, ha il patrocinio del Comune di Arquata Scrivia, il sostegno di Acos Energia e della Fondazione CRT.

In scena la Compagnia del Barchì di Arquata Scrivia, che porta sul palco la commedia dialettale in tre atti “I Bruciamonti”. La Famiglia Bruciamonti è apparentemente una famiglia normale, almeno così vorrebbe il capofamiglia Giorgio Bruciamonti, ma ogni giorno, è costretto a sopportare le manie e le illusioni delle figlie. Norma crede di essere una cantante e Gioconda pensa solo alla pallavolo, tutte e due sostenute dalla madre Aida. Il tutto e’ condito dalla fissazione del vecchio nonno per la Lirica, che non si esprime in altro modo che cantando arie operistiche. Da non dimenticare la servetta Medea con la terribile caratteristica di rompere ogni cosa e a combinare guai.

Un giorno arriva in casa Bruciamonti il cronista RAI Giulio Barone per registrare un’intervista da inserire in un programma radiofonico dal titolo “Le Belle Famiglie d’Italia”. Tutto sembrerebbe facile ma le terribili caratteristiche e doti della famiglia Bruciamonti emergeranno creando una serie di inenarrabili guai al povero cronista inconsapevole. Se poi alla fine ci si mette anche il fidanzato della figlia …. Beh ! Il resto è tutto da vedere.

In scena: Carlo Bassano, Maria Teresa Zanutto – Rouge, Francesca Giordano, Antonella Motto, Claudio Bottaro – Kec, Gabriele Bianchi, Andrea Bernuzzi, Danila Nieddu.

I Bruciamonti è un fuori cartellone, non compreso nell’abbonamento. Posto unico € 10.

INIZIO SPETTACOLO ORE 21. Apertura biglietteria ore 20. Tel. 345-0604219

Il prossimo appuntamento della stagione del Teatro della Juta si terrà venerdì 1 dicembre con lo spettacolo “Salario” di Gualtiero Burzi e Mauro Pescio, con Gualtiero Burzi.

Il Teatro della Juta fa parte del progetto della Fondazione Piemonte dal Vivo chiamato “Corto Circuito”, nato per favorire l’attività di giovani artisti in Piemonte e creare un’occasione, per le varie compagnie, di contribuire allo sviluppo culturale e sociale del proprio territorio.
Il Teatro della Juta collabora inoltre con il Consorzio Le Botteghe Di Arquata e con il Distretto del Novese.