Novi Ligure, si inaugura l’area ristoro del Parco Castello

Copia di Torre di Carta, torna il salotto letterario di Novi Ligure CorriereAlUn fresco mare verde fatto di una fitta vegetazione con grandi e varie piante del Parco Castello è la prima garanzia di frescura e di aria buona.

Un’area attrezzata ad accogliere grandi e piccini è l’idea di un sistema capace di rendere la visita del parco una vera propria gita quotidiana, nel week end o una tantum, divertente e interessante. Il parco botanico, la torre, i sotterranei, la vista della città sono già di per sè elementi gratificanti, se poi questo termina sorseggiando un buon vino, un succo di frutta o gustando un piatto di agnolotti, un buon panino,  una macedonia o anche solo una fetta d’anguria seduti comodamente all’ombra o sdraiati per cogliere il sole in un break settimanale o in un giorno del week end allora si completa il gradimento. Infine se questo lo si fa tenendo conto dell’intero nucleo della famiglia e delle loro esigenze creando attività ed eventi per tutte le età allora chi si trova in città non si accorgerà più di non essere in vacanza.

Tutto questo grazie alla neonata Pro Loco di Novi – Parco Castello che con i suoi volontari a partire da sabato 15 luglio tutti i giorni e tutte le sere farà in modo che una gita al castello sia possibile.

L’Open Party di sabato sarà un vero e proprio assaggio di quello che si può fare al parco castello con un full time che inizierà alle 17 con un programma per i bambini fatto di giochi, sport, laboratori, spettacoli e sorprese e terminerà alle 23 dopo il programma dei grandi con musica, visita guidata e buffet con il clou alle 18 circa per il taglio del nastro alla presenza delle autorità.
Il parco, aperto ufficialmente da una settimana, vedrà sfilare in quell’occasione le espressioni artistiche, sportive e culturali dell’universo di abitanti ed estimatori del parco, perchè come dice il direttore artistico della Pro Loco Francesco Sung Il Bechis: “La scenografia è quella già esistente, non si può chiedere di più, mentre per gli attori, gli interpreti dello spettacolo del parco abbiamo dovuto solamente integrare una direzione e qualche elemento ad un cast naturale già presente.”
“La cosa più bella è stata la reazione della città” ha detto il presidente della Pro Loco Marco Barbagelata” l’incoraggiamento che è arrivato dai cittadini e le proposte di società sportive, associazioni ed enti a sostegno del progetto. Ora ci aspettiamo che la gente capisca che è l’ora di riappropriarsi del parco, che superare quel piccolo ostacolo della breve passeggiata che divide il centro dall’area verde si può fare per godere dei notevoli benefici della vita nell’area verde cittadina più importante.”
Legato al Turismo per i suoi valori storici e per la sua vegatazione che lo rende un vero e proprio parco botanico, si sposa con lo sport perchè area adatta alla corsetta quotidiana a piedi o in bici, per programmi di preparazione vera  e propria per quasi tutte le discipline per terminare alle sempre più attuali attività di meditazione, ma anche anfiteatro per eventi musicali e teatrali in armonia con il sistema infine luogo di storia, di cultura e arte.
“Non si potrebbe nel 2017” ha dichiarato Andrea D’Angelo vicepresidente dell’associazione Pro Loco ” poter pensare che un sistema possa sopravvivere senza una struttura che permetta ai visitatori di trovare un punto d’appoggio, ai piccoli un area giochi, ai giovani un luogo dove consumare un pasto semplice ed ascoltare musica”.
Nell’occasione dell’inaugurazione sarà possibile partecipare con una semplice offerta, prenotare una festa, l’area giochi o il baby parking, godere del buffet o semplicemente trascorrere una piacevole serata. La vera opportunità di rivivere il parco si replicherà tutti i giorni e tutte le sere fino a metà settembre.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


uno × 2 =