Grigi, in difesa arrivano anche Sciacca e Casasola. Ecco le avversarie del girone A

Magalini licenziato: già sotto contratto Pasquale Sensibile? Non per certi giornalisti, che fanno la sceneggiata... CorriereAldi Roberto Cavallero

 
L’Alessandria targata Pasquale Sensibile ha messo a segno, negli ultimi giorni, altri due colpi. Sono, infatti, arrivati a vestire la maglia grigia, per quanto concerne il reparto difensivo, Giacomo Sciacca e Tiago Casasola.

Il primo è un difensore centrale, classe 1996, adattabile alla fascia destra, scuola Inter e che in Legapro ha vestito le maglie del Renate prima e del Piacenza poi, collezionando rispettivamente 18 e 36 presenze. Per l’esterno destro il club mandrogno ha sottoscritto un contratto triennale.

Medesimo tipo di contratto anche per Tiago Matias Casasola, difensore classe 1995, proveniente dalla Roma e nelle ultime stagioni nelle file di Como e Trapani. Nella sua carriera 59 presenze e due reti segnate.

Sono questi, dunque, gli ultimi due colpi del neo ds grigio che sta preparando a dovere Cristian Stellini nuovo allenatore dei Grigi? Richieste per Marras e Branca CorriereAlla squadra a mister Stellini.

Intanto i grigi hanno ufficialmente cominciato giovedì 13 luglio la nuova stagione 2017-2018. Dopo il ritrovo mattutino all’Hotel Diamante di Spinetta Marengo, il pullman grigio è partito per Bardonecchia che sarà sede del ritiro estivo dei piemontesi sino al 27 luglio.

Sarà fondamentale per il gruppo ricompattarsi e conoscersi a fondo, cercando così di lasciarsi alle spalle una stagione che lasciato l’amaro in bocca a tutta la tifoseria. Una stagione che sembrava già vinta e che, invece, incredibilmente, è stata letteralmente buttata via. Equilibri che si sono spezzati, evidentemente, nel periodo di gestione Braglia e che l’arrivo di Bepi Pillon ha solo parzialmente riassestato.

Un collettivo che dovrà cercare di sgombrare la mente e recuperare energie. E i test a Bardonecchia, in questo senso, non mancheranno.

Già domenica 16 luglio, alle 17, l’Alessandria effettuerà la prima amichevole contro una rappresentativa locale della Valle d’Aosta.
Prima della gara, squadra, staff tecnico e dirigenza saluteranno ufficialmente le autorità della città montana in un incontro aperto a tifosi e appassionati.
Appuntamento alle 11.45 all’Harald’s Bar-Campo Smith. In quest’occasione sarà anche presentata anche la terza maglia dell’Alessandria.

Intanto regna ancora parecchia incertezza su come sarà composta la prossima stagione a livello di squadre.

Si tornerà a parlare di serie C, e non più di Legapro, i gironi saranno tre ognuno composto da venti squadre ma, a quanto sembra, pare proprio ci siano diverse compagini con parecchi problemi societari. Tanto da mettere in dubbio partecipazioni, date e protagonisti.

Di certo c’è che l’Alessandria, regolarmente iscritta, parteciperà al girone A che la vedrà opposta, salvo altri cambiamenti, ad Arzachena, Cuneo, Pisa, Prato, Renate, Siena, Piacenza, Pro Piacenza, Livorno, Gavorrano, Pontedera, Giana Erminio, Monza, Olbia, Lucchese, Carrarese e Pistoiese.

Unico neo pare essere l’Arezzo. I toscani, secondo anche quanto apparso su alcune testate sportive, sono stati esclusi in prima istanza dalla Co.Vi.So.C per irregolarità nei pagamenti degli stipendi. La società granata ha comunque confermato l’intenzione di fare ricorso.

Incerte, infine, anche le partecipazioni di Lumezzane e Triestina, due società che hanno fatto domanda di ripescaggio dopo il fallimento del Como.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


2 × tre =