Incendio in Cittadella: ennesimo episodio di incuria

Incendio in Cittadella: ennesimo episodio di incuria CorriereAldi Maurizio Sciaudone*

 

 

Gli episodi critici in Cittadella si susseguono. Dopo il ragazzino precipitato dal bastione per colpa della leggerezza con la quale i responsabili della fortezza accolgono il pubblico, nei giorni scorsi un grave danneggiamento delle mura e un pericoloso incendio scaturito per bruciare la vegetazione, senza la minima precauzione e rispetto delle normative.

Dopo aver trascorso 30 anni della mia carriera da sottufficiale dell’Esercito Italiano in Cittadella, posso affermare per l’ennesima volta che la fortezza è pericolosa e occorre da parte delle autorità la massima attenzione, non lasciando responsabilità a chiunque se le voglia prendere, senza autorizzazioni ufficiali, senza rispetto per leggi e regolamenti. E i fatti incresciosi confermano quanto Incendio in Cittadella: ennesimo episodio di incuria CorriereAl 1sicontinuo a dire, inascoltato da chi ha il dovere di intervenire per evitare incidenti.

Questo ennesimo spiacevole episodio è significativo per mostrare alla cittadinanza con quanta superficialità e disinteresse la giunta Rossa ha affrontato per cinque anni i problemi di Alessandria.

 
* Consigliere comunale di Alessandria

1 Comment

  1. C’è di meglio. Tre settimane addietro (Manifestazione vecchi veicoli militari)allegre motocarrette “militari” percorrevano a discreta velocità piste sui bastioni e nei fossati. 5-10 passeggeri per giro a 10 euro a testa. Tutto è andato liscio, tutti contenti, lo spettacolo deve continuare. Ma fino a quando?

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


uno × 2 =