Alessandria in trasferta a Siena: Grigi belli di notte?

05-alessandria-robur-siena-105di Roberto Cavallero

 
Per la trentesima giornata del campionato di calcio Legapro Girone A, l’Alessandria, sabato 18 marzo con fischio d’inizio alle 20,30, farà visita al Robur Siena.

Dunque, si torna fuori dalle mura amiche del “Mocca” dopo la sofferta vittoria casalinga con l’Olbia e per i grigi sarà assolutamente importante non perdere più punti per strada soprattutto perché la Cremonese, seconda in classifica, è a sole quattro lunghezze e pare proprio non mollare un colpo. I grigiorossi allenati da mister Tesser sono, infatti, dietro a quota 59 e sabato faranno visita alla Pistoiese.

Per i grigi invece, sarà fondamentale non perdere più terreno visto che fuori casa l’undici allenato da mister Braglia non vince da dicembre.

Ormai, infatti, mancano nove match alla fine e i passi falsi, soprattutto con Grigi, a Pistoia è soltanto 0 a 0. E la Cremonese si avvicina CorriereAlsquadre sulla carta decisamente abbordabili, saranno da evitare anche perché, come ha sottolineato Pablo Gonzalez in una recente intervista ad un’emittente locale, “ squadre come la Robur Siena hanno bisogno di fare punti. Ormai partite scontate non ce ne sono più, mancano sempre meno giornate alla fine e noi, già alla sfida di sabato, dovremo arrivare concentratissimi”.

Anche perché i punti, giunti a questo momento della stagione, peseranno sempre di più. Allo stadio “Franchi” i piemontesi ritroveranno due ex. Il primo è l’allenatore, Cristiano Scazzola, che nei grigi militò per due stagioni, dal 1999 al 2001.
Il secondo è Leonardo Terigi che, però, quasi certamente non potrà essere del match a causa di uno stop che lo ha tenuto ai box per quattro settimane. Nelle file dei toscani mancheranno, inoltre, il centrocampista Compagnucci, out sino a fine stagione, e il compagno di reparto Gentile.

Per quanto concerne l’Alessandria, è il “Cartero” Pablo Gonzalez l’ex di turno. La punta argentina con i bianconeri fece il suo esordio in serie A nella stagione 2011-2012.

Quasi tutta la rosa dovrebbe essere a disposizione agli ordini di mister Braglia con l’unico dubbio relativo a Piana, reduce dal problema patito in quel di Pistoia, elongazione all’adduttore lungo della coscia destra, e dunque ancora da valutare.

I biglietti si potranno reperire on line sul sito ww.ciaotickets.com e nei punti vendita Ciaotickets autorizzati: a Spinetta Marengo da L’Oblò, in via Genova 128, tel. 0131-619930; a Novi Ligure da Magix Promotion, via dello Scabiolo 2/12, tel. 0142-746717; ad Acqui Terme all’edicola Italia, in piazza Italia; ad Ovada alla tabaccheria Gasparini, tel. 0143-81623.
Prezzo settore Ospiti 12 euro. Il Robur Siena non aderisce all’iniziativa “Porta un amico allo stadio”. I biglietti per il settore Ospiti saranno disponibili sino a venerdì 17 marzo alle 19.

Arbitrerà l’incontro il signor Luca Massimi della sezione arbitrale di Termoli.

Ascom-Alessandria-VillageNel cuore delle mura di Siena, per promuovere l’enogastronomia ed il territorio alessandrino in occasione della partita Robur Siena – Alessandria, ci sarà anche “Alessandria Village – Il gusto del calcio che unisce”, che accompagna, con la promozione del territorio alessandrino e delle sue eccellenze enogastronomiche, le trasferte dei Grigi.

Ascom Confcommercio Alessandria, con il supporto di Confcommercio Siena, allestirà dalle 9.30 alle 19.30 in piazza Matteotti, l’Alessandria Village: un’area nella quale saranno proposte la degustazione e la vendita delle eccellenze enogastronomiche alessandrine.

Alle ore 19.00 si terrà un momento istituzionale con il brindisi nel quale sancire l’incontro tra le due realtà sportive, cittadine, culturali ed enogastronomiche.

A tale momento parteciperanno i dirigenti delle squadre Alessandria Calcio e Robur Siena, – per Alessandria Calcio ci saranno il presidente Luca Di Masi e il direttore marketing Luca Borio – i rappresentanti delle due Confcommercio e rappresentanti delle istituzioni locali.

Verranno realizzati show cooking con degustazioni di “Agnolotti di Stufato” e “Fonduta di cioccolato” delle pasticcerie alessandrine abbinata a frutta fresca e biscotti. Verranno proposti assaggi di confetture e marmellate, intingoli, prodotti a base di tartufo, birra artigianale e vino.

“Siamo particolarmente orgogliosi – dichiara il presidente Ascom Confcommercio Alessandria Vittorio Ferrari – di portare i nostri prodotti e far conoscere le nostre aziende in Toscana. Innanzitutto perché è terra di piatti e vini famosi ed apprezzati in tutto il mondo: credo si possa stimolare, parallelamente alla sfida calcistica, una sana e positiva “competizione enogastronomica”. E poi perché Siena è una meta turistica molto visitata e questo ci dà l’opportunità di promuoverci non solo presso la popolazione locale ma anche verso i numerosi visitatori che sabato saranno in città per una gita o una vacanza”.

5 Comments

  1. LA cremonese ha perso!Forza Grigi,piatto ricco mi ci ficco!Guai a perdere
    l’occasione!Non potete,non dovete,non volete.

  2. Partita penosa, squadra irriconoscibile da mesi. Si continua a negare che esistano problemi: difficilissimo crederci.

    E. G.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


4 × 1 =