Cari corridori della StrAlessandria….correte in Tribunale!

Tribunale_alessandriaMi rivolgo a voi  che partecipereste alla StrAlessandria 2013. La corsa è una gran bella iniziativa sportiva della nostra città, con una forte partecipazione della cittadinanza giovanile, che sa che lo sport fa bene alla salute. Ma avete pensato che correreste con una maglietta che sponsorizza Solvay? Avete pensato che voi sponsorizzereste la più grande azienda chimica presente sul  nostro territorio, quella che da mesi è alla sbarra in Corte d’Assise del Tribunale di Alessandria nel processo in cui sono imputati 8 dei suoi massimi dirigenti per  inquinamento doloso delle falde dell’acquedotto cittadino e dolosa omessa bonifica?

Consiglio di controllare l’etichetta delle bottiglie di acqua che verranno distribuite per dissetare i corridori, che non riportino la dicitura “sorgente Solvay”, potrebbe essere dopante anzi letale. Mi chiedo se voi, donne uomini bambini che partecipereste a questa corsa, siete a conoscenza di quanto accade nella vostra città. Venite a vedere la realtà drammatica, che coinvolge anche la vostra salute, negli occhi degli ammalati e dei famigliari dei defunti che sono in aula del Tribunale. O vi fate circuire dalla propaganda Solvay con la sua pubblicità ricca di belle immagini e slogan in cui essa afferma di avere e condividere con la popolazione valori per migliorare la qualità della vita? Non sono insultanti queste affermazioni? Sono davvero gli stessi interessi che condividiamo noi cittadini che invece pretendiamo un ambiente salubre e la tutela della salute?

Piuttosto che correre con la maglietta Solvay, pagata dalla Solvay, in una corsa pagata dalla Solvay, io invito  la cittadinanza a recarsi, sarebbe bello correndo, presso il Tribunale  ove si svolge il processo, a presenziare alle udienze alle quali mi troverete sempre, per ascoltare quel che dicono gli avvocati della difesa e dell’accusa mentre si alternano negli interrogatori ai testimoni. Fatevi un’idea con la vostra testa. È arrivato il momento di scegliere da che parte stare, se veramente vogliamo fare qualcosa per il benessere del  futuro di tutti noi. Senza la salute non esiste il lavoro, è un’equazione fondamentale e pertanto non possiamo non indignarci davanti a cotanta indifferenza. Sarà meglio correre verso il nostro futuro!

Barbara Tartaglione – Medicina democratica Movimento di lotta per la salute Sezione provinciale di Alessandria

2 Comments

  1. Vorrei puntualizzare alcune cosucce:
    -la specificazione”corsa podistica di solidarietà” e la finalità di “rinsaldare lo spirito solidale che anima la città”; (sic!)
    -il progetto “inserimento lavorativo delle donne in Alessandria e in Marocco”, così ampio che in pratica si sminuzzerebbe in poche briciole per tutti, a meno che la partecipazione sia davvero straordinaria. Non a caso viene fornito anche il codice IBAM della Carige per contributi monetari;
    -a tutti raccomanderei attenzione per quello che la presentazione definisce iperbolicamente”asfalto pianeggiante”;
    consiglierei anche di tener conto che l’evento si svolgerà VENERDI 17: non sia mai, ma anche questo dettaglio per qualcuno potrebbe avere la sua importanza…

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


14 + 8 =